[Hey, what's up?] Il giorno del giuramento & Jason

Buon pomeriggio, lettori!
Ieri sono andata a Milano con Jo di Jo Reads per fare un giro alla Mondadori per scegliere i libri per il Gruppo di Lettura* - se siete interessati, vi metto tutte le info in fondo al post - e, già che eravamo nella City abbiamo fatto un salto a Libraccio: gli affari, ragazzi. Presto vi farò vedere le mie compere in un Book Haul (anche se chi mi segue su Instagram le avrà già viste), ma per oggi dovrete accontentarvi di un'altra puntata di Hey, what's up?.



[Hey, what's up?] Il regalo & Piccoli pensieri omicidi

Buongiorno e benvenuti sul "nuovo" The BooksCatcher!
Ormai è giunto l'autunno, il blog aveva proprio bisogno di una rinfrescata e, così, ieri pomeriggio mi sono messa sotto e ho cambiato tutta la grafica (spero che vi piaccia).
Oggi sono qui per dirvi un paio di novità edite da Corbaccio. Se siete pronti, direi di iniziare!



#PromettoDiPerdere: una splendida iniziativa, firmata Garzanti

Buon pomeriggio, lettori!
In questo uggioso pomeriggio milanese voglio proporvi una splendida iniziativa promossa da Garzanti, che riguarda l'ultimo libro di Pedro Chagas Freitas, autore di Prometto di sbagliare e del suo seguito, Prometto di perdere, uscito in tutte le librerie il 15 settembre.


Per festeggiare in modo originale questa nuova uscita, la casa editrice ha deciso di permettere anche ai suoi lettori di partecipare a qualcosa di assolutamente speciale.


In tutti i punti vendita, i lettori potranno trovare dei cartelli ai quali sarà attaccato un blocchetto di post-it.
Grazie a questi post-it tutti potranno lasciare il proprio pensiero attaccato al cartellone e condividerlo tramite una foto sui social, con l'hashtag #PromettoDiPerdere.


Attenzione: la frase che colpirà di più l'autore fungerà da ispirazione per un breve racconto che Pedro Chagas Freitas condividerà sulle sue pagine e su quella della Garzanti.


Che dire, quindi? Correte immediatamente ad appiccicare il vostro post-it! 




www Wednesday: 21 settembre 2016

Buongiorno, bookscatchers!
Finalmente riesco a postare un'altra puntata di www Wednesday! Perdonatemi se in questi mesi non ce ne sono state troppe, ma non sono riuscita a leggere quanto avrei voluto. Ora pero, la smetto di perdermi in chiacchiere e vi mostro le mie letture.



Outlander. La straniera (#1) - Diana Gabaldon

Buon pomeriggio, lettori!
Stamattina ho terminato Outlander. La straniera, mi è piaciuto tantissimo (anche se, a dirla tutta, mi aspettavo più morti e meno sesso) e ora posso finalmente guardarmi la prima parte della serie televisiva tratta da questa saga. Adesso, però, mettetevi comodi, perché c'è una recensione che aspetta di essere letta!



[Hey, what's up?] I gialli di Cesario Picca

Buon pomeriggio, lettori!
Qualche giorno fa un autore emergente mi ha chiesto di segnalare sul blog i suoi romanzi e, quindi, eccomi qui. Dato che si tratta di tre gialli davvero molto interessanti, direi di non perderci in chiacchiere e di iniziare subito a parlarne!



[Classici senza età] Il sentiero dei nidi di ragno - Italo Calvino

Buon pomeriggio, lettori! 
È da un bel po' di tempo che non scrivo una recensione per questa rubrica e devo ammettere che mi manca. Quindi, eccomi qui per parlarvi di un Classico senza età che ho letto più di un anno fa per l'università e che mi ha affascinata: Il sentiero dei nidi di ragno di Italo Calvino.


TITOLO: IL SENTIERO DEI NIDI DI RAGNO
AUTORE: Italo Calvino
CASA EDITRICE (della mia edizione): Garzanti
COLLANA: Gli Elefanti
PAGINE: 199
ANNO DELLA PRIMA PUBBLICAZIONE: 1974
ANNO DELLA MIA EDIZIONE: 1988
PREZZO DI COPERTINA (Mondadori): 11,00 €
EBOOK (Mondadori): 6,99 €
LINK PER L'ACQUISTOQui

DESCRIZIONE
"Questo romanzo è il primo che ho scritto; quasi posso dire la prima cosa che ho scritto, se si eccettuano pochi racconti. Che impressione mi fa, a riprenderlo in mano adesso? Più che come un'opera mia lo leggo come un libro nato anonimamente dal clima generale d'un'epoca, da una tensione morale, da un gusto letterario che era quello in cui la nostra generazione si riconosceva, dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. Al tempo in cui l'ho scritto, creare una 'letteratura della Resistenza' era ancora un problema aperto, scrivere 'il romanzo della Resistenza' si poneva come un imperativo; ...ogni volta che si è stati testimoni o attori d'un'epoca storica ci si sente presi da una responsabilità speciale ...A me, questa responsabilità finiva per farmi sentire il tema come troppo impegnativo e solenne per le mie forze. E allora, proprio per non lasciarmi mettere in soggezione dal tema, decisi che l'avrei affrontato non di petto ma di scorcio. Tutto doveva essere visto dagli occhi d'un bambino, in un ambiente di monelli e vagabondi. Inventai una storia che restasse in margine alla guerra partigiana, ai suoi eroismi e sacrifici, ma nello stesso tempo ne rendesse il colore, l'aspro sapore, il ritmo..." (Italo Calvino)



[Hey, what's up?] La coppia perfetta - B. A. Paris

Buongiorno, bookscatchers!
Ieri ho dato l'unico esame della mia sessione autunnale e, quindi, direi che posso tranquillamente tornare ai miei amati libri. In attesa di una bella recensione, vi lascio la segnalazione di un romanzo che in Inghilterra ha venduto oltre 600.000 mila copie. Di cosa sto parlando? Leggete e capirete!



Book Haul di Agosto

Buongiorno, bookscatchers!
Settembre è ormai iniziato... e sapete questo cosa significa? Esattamente! Che urge fare il Book Haul del mese di Agosto.



Il primo libro che ho acquistato ad agosto è stato Harry Potter and The Cursed Child.
Ero curiosa di sapere come avessero fatto continuare la storia di Harry e di suo figlio, Albus, ma - come vi ho già detto - forse sarebbe stato meglio lasciare il libro nella sua libreria virtuale.
Trovate la recensione qui.




A Londra non ho saputo resistere e ho comprato tre libri.
I primi due sono della Penguin Classics: The Sonnets and A Lover's Complaint di William Shakespeare e A Christmas Carol and Other Christmas Writings di Charles Dickens.
Il terzo, invece, l'ho acquistato allo Shakespeare's Globe ed è il Facsimile del First Folio di A Midsummer Night's Dream.




Un paio di mesi fa, dopo aver acquistato due libri in Mondadori, mi hanno dato dei buoni acquisto sugli ebook - che scadevano ieri, il 31 agosto. Che dire? Ne ho approfittato e ho preso Imperium di Robert Harris e Il pipistrello di Jo Nesbo.




Infine, l'ultima new entry del mese è stata Paziente 64 di Jussi Adler-Olsen, gentilmente datomi da Thriller Nord.



Popular Posts