Buona vita a tutti - J. K. Rowling

gennaio 10, 2018

Buongiorno, bookscatchers!
Quanto ho desiderato questo libro e quanto ho sperato che la Salani, un giorno, decidesse di pubblicarlo! E, grazie forse alla magia del Natale, ecco che *puff* il mio desiderio si è avverato.
Proprio a Natale, infatti, la mia migliore amica mi ha regalato questo gioiellino e non ho potuto aspettare nemmeno un giorno per leggerlo: il 25 sera era già tra la pila dei libri letti.
Buona vita a tutti è un libro che dovrebbe essere presente nella libreria di ogni persona e che tutti dovrebbero leggere. Se non l'avete mai fatto, vi consiglio anche di guardare il video registrato direttamente a Harvard, per sentire le parole che leggerete in Buona vita a tutti direttamente dalla bocca di una delle scrittrici più brave del nostro secolo.




TITOLO: BUONA VITA A TUTTI.
I BENEFICI DEL FALLIMENTO E L'IMPORTANZA DELL'IMMAGINAZIONE
AUTRICE: J. K. Rowling
ILLUSTRATORE: J. Holland
CASA EDITRICE: Salani Editore
PAGINE: 69
PREZZO DI COPERTINA: 10,00 €
LINK PER L'ACQUISTO: Qui


Quando J.K. Rowling è stata invitata a tenere il discorso per la cerimonia di laurea di Harvard, ha deciso di parlare di due temi che le stanno molto a cuore: i benefici del fallimento e l’importanza dell’immaginazione. Avere il coraggio di fallire, ha detto, è fondamentale per una buona vita, proprio come ogni altro traguardo considerato di successo. Immaginare se stessi al posto degli altri, soprattutto dei meno fortunati, è una capacità unica dell’essere umano e va coltivata a ogni costo. Raccontando la propria esperienza e ponendo domande provocatorie, J.K. Rowling spiega cosa significa per lei vivere una ‘buona vita’. Un piccolo libro pieno di saggezza, umanità e senso dell’umorismo, ricco di ispirazione per chiunque si trovi a un punto di svolta della sua esistenza. Per imparare a osare e ad aprirsi alle opportunità della vita. 


RECENSIONE
«È impossibile vivere senza fallire in qualcosa, a meno di vivere così prudentemente che tanto varrebbe non vivere affatto… nel qual caso si fallirebbe in partenza.»
Sono queste le parole che J. K. Rowling usa durante il discorso tenuto a Harvard nel 2008 davanti ai neolaureati e racchiuso nelle poche pagine del libro pubblicato dalla Salani.
Buona vita a tutti è un libricino cortissimo – conta solo 70 pagine, la metà delle quali sono illustrazioni –, ma è di un’importanza enorme. Perfetto non solo per i ragazzi, ma anche per gli adulti, esso cita i benefici che comporta il fallimento e l’importanza dell’immaginazione, come dice lo stesso sottotitolo.
L’autrice, diventata famosa grazie al maghetto più celebre del mondo, cerca di spronare i suoi ascoltatori (e, una volta pubblicato il libro, i suoi lettori) ad accogliere i cambiamenti e a dare sempre il massimo, anche nelle situazioni più difficoltose, prendendo se stessa e la sua esperienza come esempio.
L’immaginazione di cui parla J. K. Rowling, però, non è quella presente nei suoi libri… o meglio, non solo. L’immaginazione su cui la scrittrice britannica fa riflettere è qualcosa che tutti abbiamo nel nostro cuore: l’empatia. «Non occorre la magia per trasformare il mondo – dice, infatti – Dentro di noi abbiamo già tutto il potere che ci serve: il potere di immaginarlo migliore.»


You Might Also Like

0 commenti